Notturno

Xenix Filmdistribution GmbH

TITOLI
Originale
Notturno
deutsch
français
italiano

DATA D'INIZIO
Svizzera
22.09.2021
Svizzera tedesca
23.09.2021
Svizzera romanda
22.09.2021
Ticino
14.10.2021
NUMERO DI VISITATORI

Il numero di visitatori elencati rappresenta ciò che è stato riportato e registrato per questo film a partire dalla data di uscita.

Svizzera
540
Svizzera tedesca
196
Svizzera romanda
197
Ticino
147

CAST & CREW
Regia
Gianfranco Rosi
Produttore
Camille Laemlé | Serge Lalou | Orwa Nyrabia | Donatella Palermo
Soggettista
Gianfranco Rosi
Musica
Attore
Documentary
L'ETÀ D'ACCESSO

Dall’1.1.2013, tutti i film proiettati pubblicamente nei cinematografi sono classificati per categorie d’età dalla "Commissione svizzera del film e della tutela dei giovani". L’età indicata ("Permesso a partire da") esprime il fatto che, a partire da quell’età, la visione del film non dovrebbe comportare alcun danno per un bambino/giovane. Un bambino/giovane che ha raggiunto tale età può dunque vedere il film da solo. Se egli è accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale, tale soglia d’età può essere ridotta al massimo di due anni (ad esempio, "permesso a partire da 10 anni" significa che l’interessato che ha raggiunto tale soglia d’età potrà accedere da solo alla visione, mentre un interessato che ha raggiunto gli 8 anni d’età potrà accedervi solo se accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale.
"Consigliato a partire da" significa che un bambino/giovane è in grado comprendere il contenuto del film a partire da quell’età.
Ulteriori informazioni all’indirizzo: filmrating.ch

L'età legale
16
Età consigliata
16

CONTENUTO

Notturno, girato nel corso di tre anni sui confini fra Iraq, Kurdistan, Siria e Libano, racconta la quotidianità che sta dietro la tragedia continua di guerre civili, dittature feroci, invasioni e ingerenze straniere, sino all’apocalisse omicida dell’ISIS. Storie diverse, alle quali la narrazione conferisce un’unità che va al di là delle divisioni geografiche. Tutt’intorno, e dentro le coscienze, segni di violenza e distruzione: ma in primo piano è l’umanità che si ridesta ogni giorno da un “notturno” che pare infinito. Notturno è un film di luce dai materiali oscuri della storia.


IMMAGINI


© Xenix Filmdistribution GmbH

Utilizziamo i cookies e tecnologie simili per migliorare l'esperienza dell'utente sul nostro sito web. Per ulteriori informazioni, si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy. Continuando a utilizzare questo sito web, l'utente acconsente al nostro utilizzo di cookies e tecnologie simili.
Chiudere la nota