Filmcoopi Zürich AG

TITOLI
Originale
Il Traditore
deutsch
français
italiano

DATA D'INIZIO
Svizzera
12.09.2019
Svizzera tedesca
06.02.2020
Svizzera romanda
06.11.2019
Ticino
12.09.2019
NUMERO DI VISITATORI

Il numero di visitatori elencati rappresenta ciò che è stato riportato e registrato per questo film a partire dalla data di uscita.

Svizzera
771
Svizzera tedesca
Svizzera romanda
Ticino
771

CAST & CREW
Regia
Marco Bellocchio
Produttore
Michael Weber
Beppe Caschetto
Viola Fügen
Simone Gattoni
Caio Gullane
Fabiano Gullane
Soggettista
Marco Bellocchio
Ludovica Rapoldi
Valia Santella
Musica
Nicola Piovani
Attore
Pierfrancesco Favino
Maria Fernanda Cândido
Luigi Lo Cascio
Alessio Praticò
Fausto Russo AlesiJa
L'ETÀ D'ACCESSO

Dall’1.1.2013, tutti i film proiettati pubblicamente nei cinematografi sono classificati per categorie d’età dalla "Commissione svizzera del film e della tutela dei giovani". L’età indicata ("Permesso a partire da") esprime il fatto che, a partire da quell’età, la visione del film non dovrebbe comportare alcun danno per un bambino/giovane. Un bambino/giovane che ha raggiunto tale età può dunque vedere il film da solo. Se egli è accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale, tale soglia d’età può essere ridotta al massimo di due anni (ad esempio, "permesso a partire da 10 anni" significa che l’interessato che ha raggiunto tale soglia d’età potrà accedere da solo alla visione, mentre un interessato che ha raggiunto gli 8 anni d’età potrà accedervi solo se accompagnato da una persona detentrice dell’autorità parentale.
"Consigliato a partire da" significa che un bambino/giovane è in grado comprendere il contenuto del film a partire da quell’età.
Ulteriori informazioni all’indirizzo: filmrating.ch

L'età legale
16
Età consigliata
-

CONTENUTO

Nei primi anni '80 è in corso una vera e propria guerra tra i boss della mafia siciliana per il controllo sul traffico della droga. Tommaso Buscetta, conosciuto come il “Boss dei due mondi”, fugge per nascondersi in Brasile e da lontano, assiste impotente all’uccisione di due suoi figli e del fratello a Palermo; ora lui potrebbe essere il prossimo. Arrestato ed estradato in Italia dalla polizia brasiliana, Buscetta prende una decisione che cambierà tutto per la mafia: decide di incontrare il giudice Giovanni Falcone e tradire l'eterno voto fatto a Cosa Nostra.

IMMAGINI